Nuovo Kawasaki Ultra 310X

Kawasaki Ultra 310X 2018

Kawasaki

idJT1500LFF

Nuovo

Kawasaki Jet Ski Ultra 310X 310 hp 2018

Maggiori dettagli

Acquista ancora € 99,00 per la spedizione gratuita!

*eccetto prodotti ingombranti ed isole

LA MOTO D'ACQUA JET SKI ULTRA 310X 300HP 2018, COMFORT DI GUIDA, FACILITA' DI UTILIZZO E POTENZA DEL MOTORE.

KAWASAKI ULTRA 310X 

Il motore quattro cilindri in linea sovralimentato, doppio albero a camme in testa, 300 cavalli di potenza è il cuore di questo gioiello di tecnologia. L'aspirazione avviene grazie al supercharger Eaton, l'aria quindi viene raffreddata da un intercooler interno e i 300 cavalli del motore fanno girare l'elica a tre pale per conferire alla Kawasaki Ultra 310X un'accellerazione da primato. Lo scafo forte e leggero a tre linee d'acqua taglia l'onda in linea retta e permette virate strette e precise. Il pilota può tenere sotto controllo tutte le più importanti informazioni grazie alla strumentazione digitale che include l'indicatore di consumo istantaneo, l'indicatore di sovralimentazione, temperatura dell'acqua e dell'aria esterna, un orologio digitale, contaore parziale e totale, contagiri (digitale o a grafico), tachimetro.

IL MOTORE

Composto da quattro cilindri in linea, 1498 centimetri cubici di cilindrata, produce, grazie al compressore Eaton e all'intercooler interno, ben 300 cavalli di potenza. I pistoni forgiati hanno un particolare disegno per ritenere l'esatta quantità di olio necessaria alla lubrificazione, contemporaneamente due getti di olio lubrificano costantemente il pistone dalla parte inferiore. Le valvole di aspirazione da 33.4mm e quelle di scarico da 28.3mm sono cromate al nickel per poter resistere meglio all'usura e alle sollecitazioni termiche. Sia il carter motore che i componenti interni sottoposti a forti stress meccanici sono stati rinforzati e i passaggi dell'acqua di raffreddamento all'interno delle camicie ampliati in modo da poter contare su uno dei motori più affidabili sul mercato. Tutti i passaggi dell'olio sono stati rivisti garantendo la perfetta lubrificazione di tutti i componenti, mentre delle piastre che tagliano la parte più bassa del carter permettono all'olio di non sbattere nemmeno nelle situazioni più agitate.

L'APPARATO DI ASPIRAZIONE

Il compressore Eaton con quattro lobi a volume costante permette di sovralimentare i cilindri con due litri d'aria ad ogni rivoluzione del motore, in maniera continua, sia ai bassi che agli alti regimi, in questo modo l'erogazione risulta più lineare in tutte le condizioni, inoltre, questo sistema, non è affetto da picchi positivi o negativi. Due valvole di sfogo permettono di mantenere la sovralimentazione a livelli ideali durante i bassi e medi regimi, mentre agli alti regimi vengono raggiunti i 17 psi di pressione.

Un intercooler raffreddato da acqua esterna permette all'aria compressa di essere più fredda, e quindi più densa, in modo da poter contenere più carburante e innalzare la potenza totale del motore.

L'accellerazione del motore può essere controllata grazie ad un singolo corpo farfallato da 60mm di diametro elettronico. Grazie a questo è possibile attivare diverse funzioni quali il cruise control e la modalità risparmio di carburante, inoltre agisce secondo i molti parametri raccolti dai vari sensori motore per aumentare l'efficienza dello stesso. Tutti i sensori e gli apparati del corpo elettronico farfallato sono doppi, si è sempre certi di poter tornare in porto.

L'APPARATO DI ALIMENTAZIONE E SCARICO

L'alimentazione è data da un iniettore ad alto rendimento per cilindro, con flusso di carburante maggiorato rispetto alle versioni precedenti, e riportanti quattro fori di nebulizzazione. La pompa benzina mantiene costante la pressione di alimentazione agli iniettori ed è fornita di un primo filtro benzina intercambiabile. 

Lo scarico è un 4-2-1, i collettori passano da 4 (uno per cilindro) a un solo finale raffreddato ad acqua esterna per massimizzare la resa, facendo passare i gas di scarico per il percorso ottimale.

IDROGETTO E COMANDI IDROGETTO

L'elica tre pale da 160mm, studiata direttamente nei campi gara dai team Kawasaki ufficiali, converte i 300 cavalli del motore in immediata accelerazione, grazie alla conformazione del corpo idrogetto, formato da uno statore a otto scompartimenti che allinea e regola il flusso d'acqua all'elica e da una grata sportiva che "gira" l'acqua verso lo statore.

Il pilota, oltre a sterzare grazie all'apparato dell'idrogetto, può selezionare la posizione verticale del getto d'acqua, decidendo di fatto così il comportamento dello scafo ed adeguandolo alle condizioni del mare e allo stile di guida. Esistono sedici regolazioni possibili, ciascuna di un grado positivo o negativo.

SCAFO E PONTE SUPERIORE

Studiato dai tecnici moto d'acqua Kawasaki direttamente nei campi gara del campionato americano di endurance IJSBA. La sezione dello scafo è estremamente leggera ma pienamente resistente per poter contrastare la potenza del motore. Non importa se l'acqua è calma o mossa, lo scafo dei modelli Ultra è perfettamente stabile nel dritto e altamente reattivo durante le virate, grazie anche allo scafo di poppa che distribuisce il peso del motore e la pressione generata dalla spinta su di un'ampia superficie, e grazie alla profonda V acuta (22.5 gradi nella parte più bassa) dello scafo di prua che rende le virate precise e riduce l'accelerazione laterale subita dal pilota. Da qui nasce la ben conosciuta sensazione di guida "neutra" delle moto d'acqua Kawasaki Jet Ski, facile, sicura e performante.

Il sistema di linee d'acqua Kawasaki, chiamato Quattro KSD, permette al pilota di potersi concentrare a pieno sulla guida, poichè tutti gli spruzzi vengono fermati e deviati ai lati o sotto lo scafo.

Nel ponte superiore la sella a tre posti è confortevole sia che si corra accompagnati o soli, da seduti o da in piedi. Le maniglie passeggero sono locate in una posizione ergonomica, studiate per non stancare il passeggero che si regge, grazie anche al materiale di cui sono fatte.

Gli specchietti sono ricurvi e permettono una visuale ampie di ciò che accade alle proprie spalle, sotto gli specchietti, la particolare forma delle plastiche, lascia alle gambe del pilota tutto lo spazio necessario. 

La leva della retromarcia è posizionata nella parte sinistra, sotto il manubrio, facilmente raggiungibile ed ergonomica.

ACCESSORI E CARATTERISTICHE ABITABILITA'

Sono presenti caratteristiche ed accessori che rendono unica la Kawaski Ultra 310X, ad esempio l'assistenza alla sterzata denominata KSS (Kawasaki smart steering), monitora l'angolo di sterzo e la velocità della moto, e, se alcune condizioni sussistono, aumenta i giri motore per aiutare la virata.

L'utente può scegliere tra due differenti tipi di chiave, una che limita la potenza della moto per facilitare l'apprendimento da parte dei piloti novizi, ed una che sprigiona a pieno la potenza dei 300 cavalli.

L'abitabilità della Ultra 310X è garantita dall'enorme capacità di carico, che in totale può contare su ben 212 litri di gavoni. Il gavone anteriore è totalmente impermeabile e il contenitore interno può essere rimosso con facilità per agevolare le operazioni di carico.

Il serbatoio del combustibile è il più voluminoso della categoria, con 78 litri di capacità, estendendo il raggio d'azione e la durata del divertimento.

La strumentazione digitale è posta proprio sotto agli occhi del pilota per essere facilmente visibile e consultabile, tra le opzioni dell'LCD ci sono il calcolo istantaneo del consumo carburante, grafico dell'utilizzo del sovralimentatore, modalità di guida scelta, temperatura esterna dell'acqua e aria, orologio digitale, tempo totale e parziale, contaore, contagiri (digitale o in modalità grafico), contachilometri e funzione velocità massima. L'indicatore ECO visualizza in maniera chiara quando il pilota è nel più efficiente rapporto di consumo carburante / velocità.

NOTA: specifiche e prezzi potrebbero cambiare senza preavviso.

Kawasaki le più potente moto d'acqua al mondo


Kawasaki mette quanto ha imparato dal settore indutriale nella progettazione dellp scafo e nel design, mette quato imparato nei campi gara nella produzione del motore e della trasmissione, mette quanto imparato dai piloti e dai clienti nell'esperienza a bordo di una moto d'acqua Kawasaki, la più potente al mondo.

Accetto

Il nostro sito utilizza cookies, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. I cookies del nostro sito sono disabilitati di default fintanto che non darai il tuo consenso al loro utilizzo. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento o il tasto "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Grazie.