Kawasaki Ultra 310R 2017

Kawasaki Ultra 310R

Kawasaki

idJT1500NNF

Nuovo

Kawasaki Jet Ski Ultra 310R 310 hp, la moto d'acqua più potente e prestante di sempre!

Maggiori dettagli

Contattaci per avere maggiori informazioni

€ 20.990,00

tasse incl.

Acquista ancora € 99,00 per la spedizione gratuita!

*eccetto prodotti ingombranti ed isole

KAWASAKI JET SKI ULTRA 310R 310 HP, LA MOTO D'ACQUA FATTA PER CORRERE SULL'ACQUA.

La moto d'acqua Kawasaki Jet Ski Ultra 310R 2017 è l'incarnazione dell'emozione provata dai piloti. Basata sulle scoperte fatte durante i vittoriosi campionati degli ultimi dieci anni è la moto d'acqua perfetta per coloro che cercano il giusto mezzo per competere ad altissimi livelli.

ERGONOMIA

L'ergonomia della Ultra 310R 2017 non solo aumenta l'aspetto agressivo e sportivo della moto, ma diventa perfetta per le gare e allo stesso tempo il comfort. Rubando un particolare alla vincente moto da cross Kawasaki KX™, presenta un sistema piantone/manubrio solido e prestante, fatto di alluminio inossidabile, che trasmette ogni sensazione al pilota il quale può manovrare la moto d'acqua con facilità, grazie alla grande leva offerta dal manubrio. I supporti manubrio sono regolabili in ben 12 altezze ed è possibile ruotarlo per formare fino a 16 posizioni. Questo significa che può incontrare le preferenze di diversi stili di guida e dimensioni del pilota. La sella in due pezzi ospita agevolemente fino a due passeggeri oltre al pilota. La sezione di sella dedicata al pilota è più stretta per permettere una presa di ginocchia più sicura anche su mare formato. 

MOTORE

Con ben 310 cavalli, il quattro cilindri in linea, doppio albero a cam in testa, è il più potente motore montato di serie su una moto d'acqua. Gli appassionati di moto d'acqua che cercano le migliori prestazioni non potranno trovare null'altro di più performante. Il motore 1498cc della 310R, alimentato dalla gestione digitale DFI® di Kawasaki, deve buona parte della sua enorme potenza alla sovralimentazione del compressore Eaton TVS. Questo apparato dà al motore una lineare quantità d'aria a tutti i regimi di giri permettendo, grazie anche allo scafo derivato dai campi gara, una manovrabilità e accelerazione senza paragoni sia in acque calme che in acque formate. La Ultra 310R beneficia di numerosi apparati all'avanguardia come ad esempio il collettore d'aspirazione lungo e stretto che migliora le prestazioni del motore ai bassi-medi regimi, o la pompa benzina ad alta pressione che porta una grande quantità di combustibile agli iniettori in modo da avere sempre la più precisa iniezione possibile. Il sistema implementato direttamente in centralina di assistenza ai consumi permette di ridurre drasticamente i consumi, allungando così le distanze percorribili. Tutti i componenti Kawasaki sono qualitativamente superiori e totalmente affidabili, comunque gli ingegneri continuano a migliorare i prodotti senza sosta. Infatti, una delle tante migliorie per l'anno 2017 è uno speciale incavo di sezione a V tra la prima e la seconda fascia elastica di ciascun pistone che "blocca" l'olio in modo da lubrificare al meglio le pareti dei cilindri a tutti i regimi di giri. Altra caratteristica distintiva sono i due ugelli posti sotto ciascun pistone che spruzzano olio fresco, in modo da tenere il cielo del pistone ad una temperatura ottimale. Delle paratie poste a formare delle camere nella coppa dell'olio evitano il fenomeno dello "sbattimento" dell'olio motore ed una serie di passaggi obbligati favoriscono la corrente di olio verso la coppa posta alla base del motore. Una gestione accurata della lubrificazione è naturale sinonimo di affidabilità del motore, questa è la base di partenza del grande lavoro degli ingegneri Kawasaki. Le camicie dei cilindri riportano passaggi dell'acqua più generosi del precedente motore, in modo da assicurare la costante termica del motore. Sicuramente però la caratteristica principale del motore di serie più potente mai montato su una moto d'acqua è appunto l'enorme potenza sprigionata, portata a questi livello dal compressore a due elementi formati da quattro lobi ciascuno che permettono di avere una sovralimentazione lineare a tutti i regimi, contrariamente ad altri sistemi che gestiscono l'alimentazione con sbalzi dovuti all'accoppiamento dei giri del sovralimentatore ai giri motore. Il motore 300 cavalli di Kawasaki è dotato inoltre di un intercooler raffreddato ad acqua esterna, questo permette di raffreddare in maniera efficace l'aria in aspirazione, compressa dal sovralimentatore, quindi renderla più densa, in modo da poter iniettare più benzina a parità di volume mantenendo così il rapporto stechiometrico nel range più adeguato alle esigenze del motore in ogni dato momento. Kawasaki pone tutta la sua attenzione all'affidabilità, infatti uno dei concetti fondamentali per ottenere dei motori che durano a lungo è lavorare sul concetto di lubrificazione motore. Nel modello Ultra 310R gli ingegneri Kawasaki hanno studiato un sistema di paratie che attutiscono il fenomeno di sbattimento dell'olio durante le manovre più impegnative e dei passaggi interni che agevolano il deflusso dell'olio motore verso la coppa, solo dopo essere passato attraverso il circuito di raffreddamento bicamera, in modo da prevenire il surriscaldamento motore e assicurare la corretta lubrificazione di ogni apparato interno. Il motore più potente merita una trasmissione finale all'altezza, per questo la Ultra 310R 2017 è fornita di una pompa idrogetto studiata appositamente. Le pale ovali dell'elica hanno una specifica calettatura fatta per aumentare l'efficienza del sistema sia in accelerazione che a velocità di crociera. La grata di aspirazione ad elementi paralleli permette un costante flusso d'acqua, evitando il fenomeno della cavitazione.

ELETTRONICA

Un'imponente mole di avanzata elettronica è stata impiegata per avere il meglio dalla Ultra 310R 2017. Naturalmente il centro nevralgico di tutto il sistema è l'ECU (Electronic Control Unit) che coordina il lavoro degli iniettori, delle candele, del corpo farfallato in base agli impulsi derivanti da una decina di sensori, in modo da ottimizzare in ogni istante la quantità di miscela aria/benzina e l'accensione della stessa a seconda delle necessità dell'istante. La Kawasaki Ultra 310R 2017 può, grazie a tanta tecnologia, mettere a disposizione dell'utente una serie di aiuti alla navigazione quali la modalità 5 Mph alla pressione di un solo pulsante, o il cruise control da utilizzarsi per il traino o semplicemente per crociera o ancora la modalità risparmio energetico che, grazie alla riduzione della potenza erogata dal sistema motore, contiene i consumi di carburante, allungando in maniera consistente il raggio d'operatività a disposizione del pilota. Inoltre, per gli utenti meno esperti o per familiarizzare con la moto d'acqua, esiste la modalità SLO, attivabile grazie ad una speciale chiave di colorazione gialla, che limita la potenza della Ultra 310R. Un'altra utile funzione a disposizione è il trim elettrico che permette di cambiare la posizione del venturi dietro la pompa idrogetto da 160 mm in modo da adattare l'assetto della moto alle condizioni di guida. Sono selezionabili ben sedici posizioni, otto in positivo e otto in negativo. 

SCAFO

Lo scafo, derivato dalle moto d'acqua da competizione, della Ultra 310R è allo stesso tempo robusto, leggero e altamente manovrabile. Un particolare processo di studio ha permesso agli ingegneri Kawasaki di rinforzare le parti dello scafo sottoposte a forti stress e alleggerire quelle meno impegnate, mantenendo una forma delle linee d'acqua in grado di tagliare perfettamente l'onda e di virare in spazi molto ridotti. Nessuno scafo di moto d'acqua ha la stessa maneggevolezza sia in acque calme che formate, questo permette, secondo la volontà del pilota, una guida rilassata o sportiva, comunque sempre molto precisa.

PONTE E ACCESSORI

E' di fondamentale importanza che la moto d'acqua più prestante sul mercato sia anche la più affascinante, infatti, l'aspetto della nuova Ultra 310R 2017, con livree dal tipico verde Kawasaki, e gli angoli acuti formati dalle superfici della carrozzeria, è da vera sportiva agressiva. Sul ponte superiore gli utenti troveranno tutto lo spazio necessario per posizionarsi nella maniera più consona al loro stile di guida, mantenendo sempre la presa grazie ai tappetini Hydro Turf. La plancia a poppa, di generose dimensioni, è servita dalla scaletta di risalita in alluminio e un comodo maniglione fa bella mostra di se sopra la sella, aiutando le risalite da acque profonde. La leva di retromarcia è disposta sotto la parte sinistra del manubrio così da agevolare la manovra in ogni situazione. Sicuramente portare con se tutto l'occorrente non sarà un problema con gli oltre 210 litri di spazio disponibile tra i vari gavoni impermeabili. Nella Kawasaki Ultra 310R 2017 tutto è sotto controllo, grazie alla strumentazione, leggibile anche sotto la luce del sole diretta, che riporta tutte le informazioni vitali in maniera altamente visibile. Il pilota avrà sempre a portata la velocità, i giri motore, l'indicatore di consumo carburante, il livello carburante, la modalità di guida e molte altre indicazioni di fondamentale importanza. Gli specchietti retrovisori curvi permettono di vedere quanto accade alle spalle dell'utente con un ampio angolo.

NOTA: specifiche e prezzi potrebbero cambiare senza preavviso.

N° Passeggeri3
Lunghezza3,400 m
Larghezza1,150 m
Peso in ordine di marcia475 kg
Altezza1,200 m
Peso a secco413 kg
ColoreVerde Kawasaki e nero
Altri accessoriPiantone Racing, sella racing, scaletta di risalita in acciaio, specchietti retrovisori
Indicatore giri motoreDigitale
Indicatore velocitàDigitale
AvviamentoElettrico
Indicatore orarioDigitale
Durata garanzia2 anni
AccensioneTCBI con anticipo digitale
Potenza motore310 cv
ElicaIn acciaio 3 pale ovali
Raffreddamentoinduzione ad acqua
Sistema trasmissioneAd asse
N° RapportiAvanti, retromarcia
Tipo motore4 tempi , 4 cilindri in linea
Cilindrata1498 cc
Capacità di carico225 kg
Rapp. Compressione8.2:1
Capacità carburante78 L
AspirazioneSovralimentato
IdrogettoIdrogetto a flusso assiale singolo
Alesaggio x corsa83.0 x 69.2 mm

Kawasaki le più potente moto d'acqua al mondo


Kawasaki mette quanto ha imparato dal settore indutriale nella progettazione dellp scafo e nel design, mette quato imparato nei campi gara nella produzione del motore e della trasmissione, mette quanto imparato dai piloti e dai clienti nell'esperienza a bordo di una moto d'acqua Kawasaki, la più potente al mondo.

Accetto

Il nostro sito utilizza cookies, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. I cookies del nostro sito sono disabilitati di default fintanto che non darai il tuo consenso al loro utilizzo. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento o il tasto "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Grazie.